MUL-BKS-SUONIEVIBRA


SUONI E VIBRAZIONI SULL‘UOMO - RISCHIO BENEFICIO (Libri)

Franco Bistolfi - Omicron Editrice
Indice dei capitoli:
  1. Richiami sulla fisica del suono.
  2. Suoni udibili (parte prima).
  3. Suoni udibili (parte seconda).
  4. Infrasuoni e onde d‘urto.
  5. Vibrazioni meccaniche di bassa frequenza.
  6. Imaging delle vibrazioni di bassa frequenza nei tessuti.
  7. Vibrazioni meccaniche di alta frequenza: ultrasuoni.
  8. Trasduzione elettromagneto-acustica (effetto TEMA) e acusto-elettromagnetica (effetto TEMA invertito).
  9. Biomeccanica e meccanobiologia cellulare.
  10. La migrazione cellulare.
  11. Un citoscheletro di filamenti e microtubuli in perenne movimento.
  12. Scambio di segnali e di forze fra cellule e matrice extracellulare.
  13. La meccanotrasduzione.
  14. Effetti cellulari da stimolazioni meccaniche di bassa frequenza.
  15. Richiami di anatomia e fisiologia dell'osso.
  16. Forze meccaniche ed elettriche nella vita dell'osso. Guarigione delle fratture.
  17. Elementi di fisiologia vegetale per un approccio alla meccanobiologia delle piante.
  18. Conclusioni e prospettive di ricerca.

Cod. #: MUL-BKS-SUONIEVIBRA

Disponibilità: Esaurito

EUR 33,00
- 15,15%
EUR 28,00






Dettagli

Siamo "permeati" da campi elettromagnetici di diversa frequenza e intensità (linee elettriche, stazioni radio, impianti per la telefonia mobile, impianti satellitari, Wireless LAN, Wi-Fi, etc.). Quali sono le interazioni tra campi elettromagnetici (pulsati e non) e sistemi biologici? Si è molto parlato degli effetti termici sui sistemi biologici, ma esistono anche effetti non termici sulle strutture cellulari. Questo libro rappresenta una fonte inesauribile di spunti e riflessioni sul tema, con un capitolo interamente dedicato alla trasduzione elettromagneto-acustica (effetto TEMA) e acusto-elettromagnetica (effetto TEMA invertito).
Volume brossurato di 17x24,5 cm e XIV-220 pag., con 57 figure e 15 tabelle, indice analitico, 420 riferimenti bibliografici.
Presentazione di Umberto M. Marinari (Professore di Patologia Generale - Università degli Studi di Genova).

Al Lettore

È noto che il rumore intenso e la musica ad altissimo volume portano all'ipoacusia e che le vibrazioni industriali possono causare importanti malattie professionali. Meno noto, invece, il fatto che suoni e vibrazioni possano penetrare in profondità nel corpo, interagendo - a certi livelli di esposizione - sia con il feto in utero, sia con i tessuti e gli organi non uditivi dell'adulto, dall'apparato gastro-intestinale al cuore e al cervello. Ma le energie acustiche e vibrazionali (es. ultrasuoni di bassa intensità pulsati a bassa frequenza) esplicano un'importante azione rigenerativa dei tessuti molli e del tessuto osseo, che trova spiegazione scientifica nelle recenti conquiste della Biomeccanica e della Meccanobiologia. Valutare il rapporto rischio/beneficio di queste energie è oggi possibile grazie alle recenti conquiste della meccanobiologia, materia in rapidissimo sviluppo a livello mondiale. Essa ha infatti il grande pregio di chiarirci non solo la patogenesi dei possibili effetti lesivi, ma anche il meccanismo dei benefici effetti terapeutici ottenibili con suoni, vibrazioni, infrasuoni, ultrasuoni e onde d‘urto. In particolare, di chiarire i meccanismi che sottendono alla rigenerazione dei tessuti molli e del tessuto osseo tramite energie meccaniche di varia frequenza.

Il libro si rivolge sia ai ricercatori dell'area biologica e biofisica, sia ai molti professionisti dell'area medica, quali Fisici Medici, Medici del Lavoro, Medici e Operatori in Terapia Fisica e Riabilitativa, Musicoterapeuti, Neurofisiologi, Ortopedici, Otoiatri, Pediatri, Radiologi e Urologi, nonché agli Operatori nell'ambito della Protezione Ambientale e degli Istituti INAIL, che troveranno in questo moderno e originale contributo numerosi spunti di rilevanza professionale.

Effetti rigenerativi da US di bassa intensità

 

Indice

Indice dei capitoli:
  1. Richiami sulla fisica del suono.
  2. Suoni udibili (parte prima).
  3. Suoni udibili (parte seconda).
  4. Infrasuoni e onde d‘urto.
  5. Vibrazioni meccaniche di bassa frequenza.
  6. Imaging delle vibrazioni di bassa frequenza nei tessuti.
  7. Vibrazioni meccaniche di alta frequenza: ultrasuoni.
  8. Trasduzione elettromagneto-acustica (effetto TEMA) e acusto-elettromagnetica (effetto TEMA invertito).
  9. Biomeccanica e meccanobiologia cellulare.
  10. La migrazione cellulare.
  11. Un citoscheletro di filamenti e microtubuli in perenne movimento.
  12. Scambio di segnali e di forze fra cellule e matrice extracellulare.
  13. La meccanotrasduzione.
  14. Effetti cellulari da stimolazioni meccaniche di bassa frequenza.
  15. Richiami di anatomia e fisiologia dell'osso.
  16. Forze meccaniche ed elettriche nella vita dell'osso. Guarigione delle fratture.
  17. Elementi di fisiologia vegetale per un approccio alla meccanobiologia delle piante.
  18. Conclusioni e prospettive di ricerca.

Autore

Dello stesso Autore:
  1. F. Bistolfi. La Cronobiodose in Radioterapia. Padova 1967. Piccin Editore.
  2. F. Bistolfi (ed.). L'Ipertermia in Terapia Oncologica. Padova 1981. Piccin Editore.
  3. F. Bistolfi (ed.). Campi Magnetici in Medicina. Biologia Diagnostica Terapia. Torino 1986. Edizioni Minerva Medica.
  4. F. Bistolfi. Radiazioni non ionizzanti. Ordine Disordine e Biostrutture. Torino 1989. Edizioni Minerva Medica.
  5. F. Bistolfi. Biostructures and Radiation Order Disorder. Torino 1991. Edizioni Minerva Medica.
  6. F. Bistolfi. Radioterapia Oncologica/Radiation Oncology. Edizione bilingue. Torino 1997. Edizioni Minerva Medica.

Contatti

SPEDIZIONI GRATIS PER ORDINI > €149
MUL-BKS-RADIAZIONI


Radiazioni non ionizzanti, ordine, disordine e biostrutture (Libri)

Franco Bistolfi - Minerva Medica
  • I edizione (1989)
  • BISTOLFI F.
  • Volume di 280 pagine con 84 figure
  • Copertina: flessibile
  • ISBN-13 978-88-7711-019-0
  • Lingua: Italiano

Cod. #: MUL-BKS-RADIAZIONI

Disponibilità: 1-2 gg. lavorativi

EUR 31,00
- 15%
EUR 26,35






Dettagli

Il presente volume, da vedersi soprattutto come una introduzione allo studio dei rapporti tra radiazioni, ordine e disordine, raccoglie e analizza molti messaggi riservati a una élite di specialisti, in segnali comprensibili da una più vasta schiera di studiosi, al fine di stimolare vie nuove di ricerca in campo oncologico.

Presentazione

Quest'opera del Prof. Franco Bistolfi presenta particolare interesse per la complessità degli argomenti trattati, per l'originalità dell'impostazione e per la novità delle soluzioni prospettate.

Partendo dalla teoria di Fröhlich, secondo il quale le grandi molecole di interesse biologico hanno una struttura che può essere attivata funzionalmente da eccitazioni non lineari, con valori di soglia, frequenze specifiche per determinati fenomeni e aspecificità delle risposte, l'Autore imposta un insieme di considerazioni di grande interesse per inquadrare le possibili risposte della materia biologica di fronte all'assorbimento di radiazioni non ionizzanti.

Il modello ordine-disordine, sviluppato in maniera personale, appare come una proposta originale d'interpretazione logica di numerosi e importanti processi biologici. Dalle informazioni sulla comunicazione cellulare e sulla emissione cellulare spontanea di radiazioni ottiche e infraottiche, Bistolfi spazia poi nella formulazione di ipotesi affascinanti sui rapporti fra i legami d'idrogeno e la struttura funzionale del DNA.

Infine l'Autore, ricordando di essere Radioterapista, riesce con grande abilità a passare dalla descrizione di elementi fondamentali a carattere biofisico-strutturale verso considerazioni a carattere applicativo, con riferimento agli impieghi delle varie forme di trasferimento di energia verso la materia a scopi medici terapeutici. La sua notevole esperienza in questo campo serve da base per dare a tutto il volume un'applicabilità operativa che ne valorizza i contenuti teorici.

 

L'arpa simbolizza molto bene i vari elementi del modello arpe-idrogeno

 

Piccole arpe di legami idrogeno nella conformazione tridimensionale di un tRNA

Specifiche

  • I edizione (1989)
  • BISTOLFI F.
  • Volume di 280 pagine con 84 figure
  • Copertina: flessibile
  • ISBN-13 978-88-7711-019-0
  • Lingua: Italiano

Indice

PARTE PRIMA
Biochimica e biofisica di biostrutture fondamentali
  1. Proteine della cellula ed enzimi
  2. Gli acidi nucleici e la sintesi delle proteine. Jumping e tunneling protonico nel DNA
  3. Sistemi filamentosi endocellulari, intercellulari ed extracellulari
  4. Fase solida e fase acquosa del citoplasma
  5. Flussi endocellulari di elettroni e protoni. Bioplasma: anello di congiunzione fra biochimica e biofisica
  6. Segnali chimici ed elettromagnetici. Comunicazione intra- e intercellulare
  7. Emissione cellulare di radiazioni ottiche e infraottiche
  8. Sulle eccitazioni coerenti di Fróhlich in biologia
  9. Interazioni alla Fróhlich e organizzazione filamentogenetica secondo Del Giudice e Collaboratori
  10. Richiami di fisica del magnetismo, per comprendere le proprietà magnetiche della materia vivente
  11. Strutture diamagnetiche, centri paramagnetici e magnetosomi nei tessuti normali
  12. Le strutture diamagnetiche cellulari come strutture dissipative
  13. Strutture diamagnetiche, centri paramagnetici e magnetosomi nei tessuti neoplastici
PARTE SECONDA
Ordine, disordine e radiazioni non ionizzanti
  1. Interazione fra radiazioni non ionizzanti e materia vivente
  2. Interazione tra fasci di ultrasuoni e materia vivente
  3. Disordine da radiazioni non ionizzanti. Interazioni destruenti o inibitrici
  4. Ordine biologico-clinico da radiazioni non ionizzanti. Interazioni biostimolanti e riparatrici
  5. Ordine e disordine. Stimolazione e inibizione di sistemi cellulari con microonde millimetriche e campi em ELF. I legami idrogeno del DNA al centro del problema secondo una ipotesi dell'autore
  6. Ambivalenza di effetti con radiazioni non ionizzanti. Interpretazione biofisica secondo i modelli di F. Kaiser
  7. Aspecificità di effetti in terapia con radiazioni non ionizzanti. Possibili interpretazioni biofisiche
  8. Induzione diretta di disordine fisico con campi magnetici statici. Effetti radiomimetici
  9. Induzione indiretta di disordine fisico con campi magnetici statici. Targeting magnetico di agenti antiblastici
  10. Induzione di disordine fisico a mezzo di fasci laser. Impieghi termici e fotodinamici in terapia oncologica
  11. Radiazioni non ionizzanti in terapia oncologica. Sintesi dello stato attuale e di alcune prospettive di sviluppo
  12. Possibili sviluppi della terapia fotodinamica in oncologia. Verso una PDT in grande volume o total body (proposta dell'autore)
  13. Sono ipotizzabili interazioni inducenti ordine biostrutturale in oncologia?
  14. Dai legami idrogeno al secondo codice genetico. Proposta di un modello arpe-idrogeno per la comunicazione intracellulare

Autore

Dello stesso Autore:
  1. F. Bistolfi. La Cronobiodose in Radioterapia. Padova 1967. Piccin Editore.
  2. F. Bistolfi (ed.). L'Ipertermia in Terapia Oncologica. Padova 1981. Piccin Editore.
  3. F. Bistolfi (ed.). Campi Magnetici in Medicina. Biologia Diagnostica Terapia. Torino 1986. Edizioni Minerva Medica.
  4. F. Bistolfi. Radiazioni non ionizzanti. Ordine Disordine e Biostrutture. Torino 1989. Edizioni Minerva Medica.
  5. F. Bistolfi. Biostructures and Radiation Order Disorder. Torino 1991. Edizioni Minerva Medica.
  6. F. Bistolfi. Radioterapia Oncologica/Radiation Oncology. Edizione bilingue. Torino 1997. Edizioni Minerva Medica.

Contatti

SPEDIZIONI GRATIS PER ORDINI > €149
MUL-BKS-CAMPIMAGNETICI


CAMPI MAGNETICI IN MEDICINA. Biologia - Diagnostica - Terapia (Libri)

Franco Bistolfi - Omicron Editrice
  • Seconda edizione (1986)
  • BISTOLFI F.
  • Volume di 610 pagine con 222 figure B/N e colori e 73 tabelle
  • Copertina: flessibile
  • ISBN-13 978-88-7711-070-1
  • Lingua: Italiano

Cod. #: MUL-BKS-CAMPIMAGNETICI

Disponibilità: 1-2 gg. lavorativi

EUR 47,00
- 15%
EUR 39,95






Dettagli

Notevolmente ampliata rispetto alla prima edizione (48 capitoli in luogo di 29), aggiornata e completamente ristrutturata nell'ordine degli argomenti, distribuiti in 8 parti anziché in 5, questa seconda edizione si presenta piuttosto come un libro nuovo. Il carattere multidisciplinare dell'opera si è pertanto ulteriormente accentuato, a testimonianza della necessità di ritornare ad una cultura orizzontale, di tipo rinascimentale, per meglio comprendere il nostro ristretto campo di conoscenze specialistiche e poterne gustare i rapporti di interdipendenza con gli altri settori della scienza d'oggi.

Prefazione alla seconda edizione

Notevolmente ampliata rispetto alla prima edizione (48 capitoli in luogo di 29), aggiornata e completamente ristrutturata nell'ordine degli argomenti, distribuiti in 8 parti anziché in 5, questa seconda edizione di «Campi Magnetici in Medicina» si presenta piuttosto come un libro nuovo.

I capitoli di fisica, ad esempio, sono stati accorpati agli argomenti cui servivano da introduzione; il campo magnetico terrestre, nei suoi aspetti fisici, biologici e fisiopatologici, è trattato unitariamente alle variazioni temporali e spaziali del campo geomagnetico.

Il biomagnetismo, quale metodica diagnostica passiva del tutto particolare, è stato staccato dagli altri capitoli di diagnostica attiva a mezzo di campi magnetici.

La magnetobiologia cellulare ed i campi magnetici in terapia mantengono la loro autonomia, ma arricchite di nuovi notevoli contributi: non solo per quanto riguarda i meccanismi di interazione fra c. m. e materia vivente, ma anche sul piano biologico clinico per quanto attiene agli effetti sulla osteogenesi e sul complesso microvascolo-connettivale, effetti che oggi incominciano ad avere anche metodi strumentali di controllo obbiettivo.

La magnetobiologia, poi, presentata come nuova frontiera della radiobiologia, trova notevoli spunti di ricerca in campo oncologico già considerati nella prima edizione, ma ora arricchiti di prospettive interessanti e decisamente avanzate.

Altre importanti differenze rispetto alla prima edizione si hanno nei temi trattati dalla Parte seconda, terza e quarta. I titoli stessi di queste tre parti pongono chiaramente l'accento sui bersagli della materia vivente via via coinvolti nei problemi affrontati: bersagli diamagnetici (Parte seconda), che si identificano nelle membrane biologiche; bersagli paramagnetici di spin elettronico (Parte terza) e paramagnetici di spin nucleare (Parte quarta), a sottolineare l'importanza primaria della conoscenza di questi bersagli da parte del medico d'oggi, che viene in tal modo scientificamente introdotto alle applicazioni diagnostiche utilizzanti la ESR (risonanza di spin elettronico) e la RMN (risonanza magnetica nucleare).

Una particolare segnalazione merita la Parte terza, dedicata a quei particolari bersagli paramagnetici che sono i radicali liberi. Essa è tutta nuova e vede i contributi di otto Autori, non solo profondi conoscitori di fisica, chimica, biochimica e patologia generale, ma anche efficaci didatti. Condizione necessaria per poter attrarre verso questo affascinante campo di indagine nuove leve di ricercatori, che potranno affrontare sotto luce nuova i grandi temi della radioprotezione, della radiosensibilizzazione e dei rapporti fra campi magnetici e cancro.

Il carattere multidisciplinare dell'opera si è pertanto ulteriormente accentuato, a testimonianza della necessità di ritornare ad una cultura orizzontale, di tipo rinascimentale, per meglio comprendere il nostro ristretto campo di conoscenze specialistiche e poterne gustare i rapporti di interdipendenza con gli altri settori della scienza d'oggi.

Ed in questo spirito, il volume è idealmente dedicato agli studenti delle Facoltà di Medicina e Chirurgia e di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, perchè possano tempestivamente avvicinarsi ai grandi temi del Bioelettromagnetismo, ciascuno dal proprio angolo di osservazione, ma senza perdere di vista il problema nella sua interezza.

 

Altre cellule colorate con anticorpi anti-miosina

 

Fotografia al microscopio elettronico che dimostra differenze di orientamento delle creste mitocondriali

Specifiche

  • Seconda edizione (1986)
  • BISTOLFI F.
  • Volume di 610 pagine con 222 figure B/N e colori e 73 tabelle
  • Copertina: flessibile
  • ISBN-13 978-88-7711-070-1
  • Lingua: Italiano

Indice

PARTE PRIMA
Richiami di fisica
  1. Elementi di fisica del magnetismo e unità di misura (E. OLZI)
  2. La superconduttività (E. OLZI)
PARTE SECONDA
Strutture diamagnetiche della materia vivente. Le membrane biologiche
  1. Sistemi macromolecolari ordinati nelle membrane biologiche (A. T. FRANZI)
  2. Fisiopatologia generale delle membrane biologiche (U. M. MARINARI)
  3. Aspetti biofisici delle membrane biologiche (F. CONTI)
PARTE TERZA
Spin elettronici paramagnetici e risonanza di spin elettronico
  1. I radicali liberi e le loro proprietà chimico-fisiche (G. MANUZIO)
  2. I radicali liberi in patologia (M. U. DIANZANI)
  3. «Free radical scavengers» naturali e di sintesi (G. POLI)
  4. Spin trapping, una tecnica per evidenziare i radicali liberi in sistemi biologici (E. ALBANO - A. TOMASI)
  5. Spin elettronici paramagnetici nel corpo umano e spettroscopia a risonanza di spin elettronico in oncologia (P. L. INDOVINA)
  6. Radicali liberi e radiazioni nel controllo chimico della crescita neoplastica (A. BRECCIA)
  7. Radicali liberi da radiazioni ultraviolette e ultrasuoni (A. CHECCHUCCI)
PARTE QUARTA
Spin nucleari paramagnetici e risonanza magnetica nucleare
  1. Basi fisiche dell'analisi di molecole organiche mediante risonanza magnetica nucleare (G. GUANTI - F. SANCASSAN)
  2. Prospettive di diagnostica biochimica in vivo mediante risonanza magnetica nucleare (G. GUANTI - F. SANCASSAN)
  3. Basi di fisica della tomografia computerizzata a Risonanza Magnetica Nucleare (G. SCIELZO - L. LANDONI)
  4. La risonanza magnetica nucleare nella formazione di immagini di sezioni del corpo umano (G. CITTADINI - G. GARLASCHI)
  5. Centri paramagnetici naturali e mezzi di contrasto paramagnetici in rapporto ai tempi di rilassamento nella diagnostica a RMN (L. GUIDONI - P. L. INDOVINA)
  6. Effetti biologici negli impieghi medici della RMN. Rapporti fra esigenze diagnostiche (imaging e spettroscopia in vivo) e rischio potenziale (F. BiSTOLFI)
PARTE QUINTA
Magnetobiologia cellulare
  1. La magnetobiologia. Nuova frontiera della radiobiologia (L. OLIVA)
  2. Meccanismi dell'interazione dei campi elettromagnetici con i sistemi biologici (S. RIDELLA)
  3. Inquadramento generale dell'interazione fra campi magnetici e materia vivente. Classificazione degli effetti (F. BISTOLFI)
  4. Azione dei campi magnetici su molecole di interesse biologico (V. VITI)
  5. Strutture diamagnetiche anisotrope e centri paramagnetici. Basi per una magnetosensibilità cellulare differenziata (F. BISTOLFI)
  6. Effetti mutageni e antiblastici di campi magnetici statici e variabili ELF. Dati e ipotesi (M. LENZI)
  7. Effetti di campi magnetici statici su colture cellulari «in vitro» e su embrioni di pollo (F. BERSANI - Q. ZINI)
  8. Effetti dei campi magnetici sinusoidali ELF su colture cellulari (G. MARINOZZI - E. GAUDIO - M. A. CONTINENZA - G. RICCIARDI)
  9. Effetto dei campi magnetici pulsati a bassa frequenza sulla risposta dei linfociti umani, normali e leucemici, alle lectine (G. EMILIA - R. CADOSSI - G. TORELLI - A. DONELLI - P. ZUCCHINI - G. CECCHERELLI - M. P. RUGGIERI)
  10. Effetti di campi elettromagnetici pulsati a bassa frequenza (ELF EMF) sulla mitogenesi di linfociti umani normali (P. CONTI - E. ALESSE - G. E. GIGANTE - M. G. CIFONE - M. REALE - C. FIESCHI - P. U. ANGELETTI)
  11. Interazioni ipotizzabili tra campi elettromagnetici ELF e membrane biologiche (E. RIVA SANSEVERINO)
PARTE SESTA
Campi magnetici in terapia
  1. Storia dell'impiego terapeutico di campi magnetici (U. WARNKE - U. WARNKE) (traduzione dal tedesco di F. BISTOLFI)
  2. Aspetti fisici dei campi magnetici usati in magnetoterapia (P. ZANIOL)
  3. Magnetoterapia. Apparecchi, tecniche di applicazione, risultati clinici (G. MUSTACCHI)
  4. Campi magnetici pulsati e tessuto osseo. Considerazioni teoriche e sperimentali (N. HAIMOVICI - G. B. LANGUASCO)
  5. Stimolazione elettromagnetica dell'osteogenesi (A. CHIABRERA - M. GRATTAROLA - G. C. PARODI)
  6. Utilizzazione clinica dei campi magnetici pulsati a bassa frequenza e debole intensità nell'ambito dell'ortopedia e traumatologia. Esperienza di otto anni (N. HAIMOVICI)
  7. Campi ELF, tessuto connettivo e microvascolarizzazione (S. B. CURRI)
  8. I campi magnetici pulsati a bassa frequenza e debole intensità nel trattamento delle affezioni venose e arteriose degli arti in ortopedia e reumatologia (N. HAIMOVICI - G. B. LANGUASCO)
  9. Teletermografia e densitometria fotonica nel controllo degli effetti terapeutici dei campi ELF (F. FABBRI)
  10. New intravascular and endocavitary therapeutic techniques using high field and superconducting magnets (H. BRECHNA)
  11. Campi magnetici ed effetto ossigeno. Interazioni possibili con altre energie fisiche in terapia oncologica (M. LENZI - F. BISTOLFI)
  12. Campi magnetici e cancro (F. BISTOLFI)
PARTE SETTIMA
Il campo magnetico terrestre
  1. Fisica del campo magnetico terrestre: generalità (A. ELENA)
  2. Variazioni temporali del campo geomagnetico (O. FAGGIONI)
  3. Variazioni spaziali del campo geomagnetico: le anomalie geomagnetiche (E. BOZZO)
  4. Magnetobiologia terrestre nel mondo animale (S. SPANÒ)
  5. Magnetofisiopatologia terrestre nell'uomo (P. MOMBELLONI)
PARTE OTTAVA
Il biomagnetismo
  1. Biomagnetismo. Generalità e strumentazione (I. MODENA - G. L. ROMANI)
  2. Cardiomagnetismo e neuromagnetismo. Applicazioni in Italia (I. MODENA - G. L. ROMANI)

Autore

Dello stesso Autore:
  1. F. Bistolfi. La Cronobiodose in Radioterapia. Padova 1967. Piccin Editore.
  2. F. Bistolfi (ed.). L'Ipertermia in Terapia Oncologica. Padova 1981. Piccin Editore.
  3. F. Bistolfi (ed.). Campi Magnetici in Medicina. Biologia Diagnostica Terapia. Torino 1986. Edizioni Minerva Medica.
  4. F. Bistolfi. Radiazioni non ionizzanti. Ordine Disordine e Biostrutture. Torino 1989. Edizioni Minerva Medica.
  5. F. Bistolfi. Biostructures and Radiation Order Disorder. Torino 1991. Edizioni Minerva Medica.
  6. F. Bistolfi. Radioterapia Oncologica/Radiation Oncology. Edizione bilingue. Torino 1997. Edizioni Minerva Medica.

Contatti

SPEDIZIONI GRATIS PER ORDINI > €149
Compra con fiducia :
Cortesia e qualità
Cortesia e qualità
Assistenza professionale
Assistenza professionale
PayPal Certified 100% sicuro
PayPal Certified 100% sicuro
Spedizioni veloci
Spedizioni veloci
Pagina protetta da Copyscape Verifica Plagio - Non copiare il contenuto di questa pagina.
SPEDIZIONI GRATIS PER ORDINI> €149
Inizio Pagina